Un progetto di Vanni Masala
Regia: Marco Mensa e Elisa Mereghetti
Fotografica e grafica: Marco Mensa
Musica: Stefano Liporesi
Produzione: Patrizia Stellino, Vanni Masala

Con il Patrocinio del Ministro per la Solidaretà sociale e Unicef
Con il finanziamento di Regione Emilia-Romagna e Provincia di Bologna
Assessorato alle Politiche Sociali

Serie televisiva in 15 puntate di 4 minuti, in cui bambini figli di immigrati spiegano ad altri bambini i giochi del loro paese di origine. Un viaggio lungo le strade del mondo per raccontare le diverse culture presenti in Italia attraverso il gioco. La serie è costituita da ‘pillole’ in cui un bambino immigrato racconta agli altri bambini un gioco tipico del suo paese o insegna loro a costruire un giocattolo tradizionale, parlando in italiano ma anche utilizzando termini del paese da cui proviene. ‘Giocamondo’ è stato interamente girato a Bologna e ha coinvolto un’ottantina di bambini in 15 puntate dedicate ciascuna a paesi diversi: l’Albania, l’Argentina, il Bangladesh, il Brasile, la Cina, la ex-Jugoslavia, l’Eritrea, le Filippine, la Giordania, l’India, il Kurdistan, il Marocco, il Perù, la Tunisia e il Senegal. Oltre ai bambini, unici protagonisti di ‘Giocamondo’, sono state coinvolte le comunità e le associazioni degli immigrati, gli operatori della comunicazione interculturale e le famiglie, che hanno appoggiato i figli, aiutandoli, talvolta, nella scelta del gioco da raccontare.