copy-logo.png

ETHNOS

Fondata nel 1995 da Elisa Mereghetti, Marco Mensa e Sandra Degiuli, ETHNOS è una società di produzione televisiva specializzata nella realizzazione di documentari e nella comunicazione audiovisiva. Caratterizzata da un forte slancio creativo e dall’impegno sociale, si è affermata sia in Italia che all’estero, ottenendo numerosi premi e riconoscimenti. Ha collaborato con la RAI ai programmi “GEO&GEO”, “REPORT”, “IL VIAGGIATORE”, “Sorgente di Vita”, per cui ha realizzato diversi documentari e reportages a carattere naturalistico-geografico, antropologico, storico, sociale. Le produzioni Ethnos sono state trasmesse da numerose emittenti nazionali ed estere.

Ha collaborato con il Programma per lo Sviluppo delle Nazioni Unite (UNDP) e con numerose Organizzazioni Non Governative alla realizzazione di documentari distribuiti internazionalmente sui temi della cooperazione allo sviluppo, i diritti umani, il Sud del mondo. Ha realizzato numerose campagne di comunicazione sociale a supporto di progetti di solidarietà. Ha ottenuto finanziamenti e sostegno da diverse istituzioni tra cui: Commissione Europea (Programma Media Plus, Medea, DGVIII – Sviluppo), Parlamento Europeo, Regione Emilia-Romagna, Unicef, Provincia di Bologna, Ministero per la Solidarietà Sociale, Ministero per gli Affari Esteri, Istituto Luce, Fondazione Compagnia di San Paolo, Carnegie Corporation of New York.

Ha dato vita a innovativi progetti imprenditoriali tra cui 3DAlliance, per la produzione televisiva in 3D stereoscopico e 8doors webTV, per la promozione del turismo cinese in Italia. E’ tra i soci fondatori dell’Associazione Documentaristi Emilia-Romagna, prima associazione di documentaristi in Italia su base regionale.

Elisa in Amazzonia

ELISA MEREGHETTI

Regista e documentarista, ha iniziato la sua carriera professionale alla RAI Corporation, la sede di New York della RAI. Ha diretto oltre 40 documentari (il primo nel 1988) e diverse campagne di comunicazione sociale, focalizzandosi in particolare su storie di donne e su tematiche sociali, storiche, antropologiche, ambientali, della cooperazione e dei diritti umani. I suoi film hanno ricevuto molti riconoscimenti in Italia e all’estero. Il suo documentario EYES WIDE OPEN sull’epidemia di AIDS in Africa ha ricevuto il sostegno del Programma MEDIA PLUS della Commissione Europea. Ha esperienza nella gestione di progetti con il coinvolgimento di partners internazionali, tra cui progetti finanziati dalla Commissione Europea, UNICEF, UNDP, Carnegie Corporation of New York, Ministero della Solidarietà Sociale. Come presidente dell’Associazione VAG61 (Bologna 2004-2007) e vicepresidente dell’Associazione Documentaristi Emilia-Romagna (2009-2011), ha promosso la produzione di informazione indipendente e la diffusione della cultura del documentario.

marco

MARCO MENSA

(All’anagrafe Emilio Amato) Regista, direttore della fotografia e fotografo, è attivo nel settore televisivo sin dal 1980. La sua ricerca visiva tratta in particolare di soggetti sociali e antropologici, storici e artistici, la natura e l’ambiente. Ha diretto e curato la fotografia di numerosi reportage e documentari per la RAI, per il Programma delle Nazioni Unite per lo Sviluppo, e per diverse associazioni e Organizzazioni non governative, filmando in molti paesi intorno al mondo. Ha diretto la fotografia di vari corti di fiction e recentemente di due mediometraggi ispirati a racconti di Kafka per la regia di Luigi Di Gianni, per conto di RAITRE – Fuoriorario. Ha diretto e filmato spot commerciali e campagne di comunicazione sociale. Ha ricevuto numerosi premi e riconoscimenti per il suo lavoro. Le sue fotografie sono state esposte in diverse mostre in Italia (Torino, Milano, Bologna, Ravenna, Trento) e all’estero (Parigi, Varsavia, New York, Asmara, Gerusalemme).

 

 

                     PREMI